/

WSBK 2019 Round 2 - Pirelli Thai

Ottimi progressi per Eugene Laverty in sella alla Ducati Panigale V4R del
Team Go Eleven, purtroppo non verificati sul campo a causa di un guasto
tecnico che ha estromesso il pilota irlandese dalle tre gare del secondo
Round del Campionato Mondiale SBK in Thailandia.
 
Bitubo ha portato in Thailandia delle importanti novità tecniche
seguendo il programma di sviluppo programmato ed Eugene Laverty aveva
dimostrato da subito un alto gradimento di tali novità, classificandosi
ottavo nella Superpole e precedendo la moto ufficiale di Chaz Davies.
Purtroppo dopo pochi giri di Gara 1 il pilota irlandese ha avuto un
guasto meccanico che lo ha visto costretto a gettarsi dalla moto per non
impattare contro un muro ad altissima velocità. La sua Panigale V4R ha
riportato ingenti danni, tali da non permettergli di poter prendere il
via nella Superpole Race ed in Gara 2, non permettendogli di poter
confermare gli importanti progressi ottenuti e confermandosi come
seconda Ducati in gara.
 
Ora si torna in Europa ed il week end di gara del 5-7 Aprile ad Aragon
(Spagna) permetterà al Team di dimostrare il reale valore in campo.
Grande sfortuna per Eugene Laverty

Contenuti relazionati

Allegati





BITUBO S.r.l.: Via A. Volta, 24 - 35037 Selve di Teolo (PD) · Tel.: +39 0499903475 Fax: +39 0499903447 P.IVA: IT 02007650282

Centro Sistemi