Versione italiana English version
NEWS
 
MOTO 2 - WORLD CHAMPIONSHIP

Pirro nella "Top Ten", peccato per Takahashi

 

Michele Pirro replica il risultato del Quatar, classificandosi 9° in una gara molto insidiosa per le condizioni meteo, confermandosi il miglior esordiente in pista nella classe Moto2.
Peccato invece per Yuki Takahashi, che scivolato quando si trovava in 3^ posizione controllando agevolmente la testa della corsa, non è riuscito a portare a termine la gara.

Le previsioni meteo non si sono sbagliate e il peggioramento delle condizioni meteo e' arrivato puntuale la domenica sul circuito di Jerez. La pioggia e' cominciata a cadere nelle prime ore della mattina costringendo i piloti ad adattarsi rapidamente all’asfalto viscido già nel warm up. L’ottimo lavoro svolto nei giorni precedenti, con Takahashi sempre nelle primissime posizioni (in pole nelle libere del venerdì) è comunque stato confermato anche sul bagnato, con Takahashi 2° nel warm-up, a dimostrazione di un ottimo set-up della moto anche sul tracciato reso insidioso dalla pioggia.
Al pronti via della gara, scatta benissimo dalla seconda casella Yuki Takahashi seguito dal poleman Stefan Bradl. Nelle prime concitate fasi della gara le posizioni si alternano più volte, ma Takahashi resta sempre nel gruppetto dei primi tre, pronto a giocarsi il primo podio della stagione. Purtroppo la scivolata nel corso dell’ottavo giro conclude le ottime prestazioni ottenute durante tutte il w-end di Jerez

Michele Pirro (9°) “Era la prima volta che giravo con questa moto in queste condizioni e posso dire che il risultato mi soddisfa. Con il senno di poi avrei potuto fare, durante il warm up e prima della partrenza, ancora qualche piccolo intervento per migliorare l’assetto, ma questo è un altro tassello che aggiungo alla mia esperienza e crescita. Volevo terminare la gara e ci sono riuscito e sono contento.”
 

Yuki Takahashi (scivolato 8° giro) “Sono dispiaciuto per la squadra che ha lavorato molto in questo fine settimana, dandomi sempre una moto efficace. Purtroppo la scivolata ha vanificato tutto il lavoro, ma sul bagnato le cose sono sempre imprevedibili, vedi MotoGp... Vorrei già essere all’Estoril per potermi rifare e rimediare alla brutta giornata.”
 

Fausto Gresini (Team Manager Gresini Racing) “Purtroppo sono cose che nelle corse accadono dispiace per i ragazzi e soprattutto per Yuki che rientrando al box l’ho visto amareggiato. Buona la gara di Pirro che è in continuo progresso e malgrado fosse alla prima esperienza sull’acqua con questa moto ha disputato una gara positiva dimostrando di avere ottime potenzialità per inserirsi tra i protagonisti del campionato.”
 

Nella foto, Michele Pirro in sella alla sua Moriwaki equipaggiata con le nostre sospensioni.



27/04/2011
 
La nostra pagina Facebook...
 
Bitubo on track
 
Outlet
 
Grazie a...
 
Silkolene