/

Azienda

Fondata nel 1963 da Scipione Mardollo, Bitubo si propone da sempre come una Azienda dinamica per tutto ciò che riguarda il controllo delle oscillazioni, di qualsiasi tipo, realizzando sistemi di smorzamento all’avanguardia e innovativi, dalle applicazioni, come le Protesi per Arti, Smorzatori Sismici, ai sistemi ammortizzanti per piattaforme Oceaniche, fino a fornire smorzatori di vibrazione per Motori Navali.               
 
Sul mercato motociclistico si impone dal 1975 la famosa coppia di ammortizzatori collegati da due  tubi compensatori in gomma - da qui il nome “Bitubo” -, adottati subito dai più grandi Campioni.

 

Nella velocità, il primo alloro mondiale è nel 1979 con E. Lazzarini nella classe 50 cc, bissato l’anno successivo, mentre nella 125 GP vince il Mondiale ’93 con D. Raudies, ed è vicecampione nel ’94.
 

Tra gli accessori ad altissima tecnologia, gli Ammortizzatori di Sterzo, con camera coassiale di compensazione di Azoto (Brevetto dal 1992). 


Nel 1993 prima forcella al mondo con vaschetta di compensazione esterna con sistema “big piston”.


Nel 1998 Bitubo presenta il rivoluzionario Mono 4 Regolazioni. Coperto da brevetti internazionali, si pone subito come un riferimento, attuale ancora oggi, per la tecnologia mondiale delle sospensioni.
 

Nel 2000 presenta HDX00 Racing Fork, forcella completa ideata e realizzata da Bitubo per rivoluzionare il livello tecnologico esistente.
Integralmente regolabile e pressurizzata (azoto), con sistema big piston brevettato e con foderi a profilo non cilindrico, viene adottata nel mondiale SBK, e nel 2003 vince l’alloro Italiano nella SBK. 


Nel 2004, Bitubo collabora con Alex Zanardi e vince con il team Lightspeed il CIV.


Nel 2007 partecipa all'evento Suzuka 8h.

Gli anni 2008 e 2011 vedono Jason Crump portare Bitubo alla vittoria nel campionato Speedway.

Nel 2009 Bitubo ha brevettato un sistema idraulico innovativo, che abbiamo denominato FPS, di rilievo. 
FPS da subito ha conquistato record di pista, podi e vittorie sia di gare che di campionato. 
FPS è ora applicato alle cartucce ECH29 e alla forcella RDH. Prima cartuccia esistente in commercio con precarico idraulico.
Nello stesso anno, Gary McCoy porta al podio Triumph equipaggiata con Bitubo nel WSBK e Cruciani vince il CIV nella categoria SSTK1000.


Nel 2011 Bitubo vince il titolo Mondiale Supersport con Chaz Davies su Yamaha YZF-R6 del Team ParkinGo.

Nel 2012 Bitubo presenta il primo sistema di sospensioni semiattive elettroreologiche (ER) per moto al Mondo ed il suo primo sistema di sospensioni adattattive (DS).

Nel 2013 Bitubo vince il titolo MondialeSupersport con Sam Lowes su Yamaha YZF-R6 del Team Yakhnich Motorsport e festeggia i 50 anni di attività.

Nel 2015 vengono introdotti i tablet per la gestione e l'efficientamento del flusso delle informazioni e riduzione del consumo cartaceo in un'ottica di Green Economy. Nello stesso anno inzia la collaborazione con l'ONLUS Motoforpeace.

La vittoria nel campionato Isle of Man Senior TT Di Michael Dunlop con 133.256 MPH lap record avviene nel 2016.

Dal 2017, Bitubo si impegna a garantire e tutelare le aspettative del cliente attraverso la Politica per la Qualità, l'Ambiente e la Sicurezza (potete trovare il Documento in formato PDF nella sezione News https://www.bitubo.com/Bitubo/cms/ITA/content/458-politica-per-la-qualit.html).

Nel 2018 il magazzino verticale entra a far parte dell'azienda per la tracciabilità dei lotti e il pilota Davide Stirpe.

Oggi la gamma comprende oltre 1400 applicazioni Supersportiva Replica, Maxi Turistica, Scooter.

Bitubo si propone oggi come la soluzione ideale per chi ricerca il meglio dal proprio mezzo: performance, comfort, precisione di guida, e soprattutto, la qualità di un prodotto eccellente, sviluppato continuamente in costante collaborazione con centri di ricerca avanzati e le principali facoltà universitarie, testato e sviluppato con prove di affaticamento e distruttive, sia nelle simulazioni software che dinamiche.
Oggi Bitubo è impegnata con successo nei circuiti di WSBK, BSB, CIV, CEV, IDM e molti altri campionati nazionali in tutto il mondo.

NON TUTTI SANNO CHE...

LA FORMAZIONE:

RIVENDITORI
I ns. tecnici organizzano corsi per i rivenditori che vogliono approfondire la loro conoscenza sulle sospensioni ed offrire ai propri clienti un miglior servizio di consulenza e personalizzazione del veicolo. I corsi sono su livelli progressivi a partire dai neofiti delle sospensioni fino ai corsi avanzati per tecnici che operano nei circuiti.

CENTRI TECNICI BITUBO (CTB)
Bitubo mira ad ampliare la rete di assistenza sul territorio, nazionale ed internazionale, selezionando nuovi centri e fornendo la preparazione necessaria per riparare tutta la gamma dei prodotti Bitubo. I CTB partecipano costantemente ai corsi specifici per offrire al nostro cliente una consulenza sempre aggiornata.

OEM & INDUSTRIAL

Bitubo offre il proprio know-how e la propria struttura per realizzare sospensioni su richiesta e specifiche del cliente, secondo accordi di co- branding e private label. Bitubo è certificata ISO 9001 dal 2006 e dal 2017 nella sezione ISO 9001:2015, questi nostri standard qualitativi ci hanno permesso di ottenere l’omologazione tedesca ABE per più del 60% del catalogo ed in particolare il nostro sistema DS è stato il primo sistema elettronico aftermarket a ricevere l’omologazione VCA. Questo know-how ci ha permesso di essere fornitori del gruppo Piaggio dal 1986 circa affiancandoli nello sviluppo e produzione di prodotti OEM ed accessorio, siamo fornitori del produttore Ural sidecar e abbiamo sostenuto con successo un Audit del Gruppo BMW. Siamo alla ricerca di ulteriori partner per il settore OEM ed accessorio e crediamo che un produttore Italiano di Veicoli possa essere per il mercato un connubio ottimale. Siamo disponibili anche a collaborare per il team WSBK e MOTOGP per rafforzare questo possibile legame e raggiungere degli ottimi obiettivi congiunti, abbiamo sviluppato nuovo materiale per il reparto corse che potremmo sottoporre all’attenzione dei nostri centri assistenza dislocati nel mondo. Sono un supporto tecnico per i consumatori finali che possono appoggiarsi a loro per una revisione (manutenzione base), set up e bilanciamento del mezzo (personalizzazione) e garanzie sul nostro prodotto.
 
WORLDWIDE CUSTOMER BASE
 
Grazie ad una struttura moderna ed impianti di produzione ben organizzati, Bitubo ha la capacità di soddisfare le richieste di clienti da tutto il mondo. Bitubo esporta in Europa, USA, Canada, Sud America, Sud Africa, Asia ed Oceania.

LA PERSONALIZZAZIONE

Ad ognuno la sua sospensione! Non dimenticate di comunicare al momento dell'ordine il peso pilota, passeggero, bagagli, se utilizzo racing, strada, off-road: il personale tecnico predisporrà un setting personalizzato.
 
LA GARANZIA

Bitubo offre una garanzia di 24 mesi su tutti i suoi prodotti. Una rete selezionata di Centri assistenza è a supporto dei cliente per ogni necessità.


CERTIFICATO ABE

Già dal 2010, Bitubo è stata riconosciuta dal KBA quale azienda meritevole della loro certificazione ABE attribuendole il numero identificativo di omologazione di prodotti specifici per tutti i mercati che riconoscono ABE quale marchio di assoluta qualità.
Il primo modello ad essere stato omologato è il nostro ammortizzatore posteriore RACING mod. XXF. La determinazione di Bitubo nel dimostrare al mercato l'alto contenuto tecnico dei suoi prodotti, ha spinto la nostra azienda ad ampliare costantemente tale riconoscimento su tutta la gamma.
Sono centinaia le applicazioni aggiunte solo nel 2018 alla lista di prodotti Bitubo dotati di omologazione ABE.
Continuando il percorso di crescita programmato oltre tre anni fa, è intenzione di Bitubo ampliare i modelli di ammortizzatori certificati ABE ed è stato già pianificato che nel corso del 2019 saranno sottoposti a certificazione ABE sia i mono che le coppie di ammortizzatori del settore Road & Racing e di quello Harley & Cafè Racer.

LA NOSTRA TECNOLOGIA E PASSIONE

Una nuova area dedicata allo sviluppo e alle competizioni! La parte dedicata officina R&D dotato di banchi elettronici ed idraulici: simulatore idraulico che replica i giri di pista in laboratorio, banchi acquisitori di forza delle molle, degli attriti e tarature idrauliche di mono, forcelle ed ammortizzatori di sterzo. Bilance per trovare il baricentro dei mezzi e dare la corretta impostazione di base per i prodotti after market per le varie condizioni di guida.
L'area è protetta e riservata sia per la parte di sviluppo dei nuovi prodotti sia per i meeting dello staff R&D. Infatti, l'entrata è autorizzata solo allo staff fornito di badge che permette l'apertura delle porte.



2017: Bitubo ottiene la certificazione ISO 9001:2015

L'alta qualità del processo produttivo ha permesso a Bitubo di guadagnare anche la certificazione di Qualità UNI EN ISO 9001:2015.






2018: Innovazione e controllo grazie al magazzino automatico


Certificazione TIC (TUV International Certificate)
:

Bitubo's Story

Contenuti relazionati

Allegati





BITUBO S.r.l.: Via A. Volta, 24 - 35037 Selve di Teolo (PD) · Tel.: +39 0499903475 Fax: +39 0499903447 P.IVA: IT 02007650282

Centro Sistemi